Tsavo ovest

La parte del parco Tsavo Ovest si differenzia da Tsavo Est perché, con le sue origini vulcaniche, offre scenari di un fascino senza eguali e una grande varietà di ambienti, costituiti sia dalle rosse colline rocciose, su cui è facile scorgere leopardi, sia dalle «verdi colline d’Africa» descritte da Hemingway. Viaggiando in jeep o con il pulmino lungo l’itinerario in compagnia delle nostre guide, potrete godere di tutte le meraviglie che il parco offre. La sua peculiarità è sicuramente racchiusa nelle sorgenti Mzima, dove è stato costruito un osservatorio subacqueo, che danno vita ad un’oasi verde abitata da diverse specie animali tra cui ippopotami, coccodrilli e molti uccelli acquatici. Proseguendo, sarà inoltre possibile ammirare la cosiddetta «colata del diavolo», una distesa di lava risalente a 200 anni fa che oggi appare come una spessa coltre nera, la quale si estende per chilometri nel parco a testimonianza della dirompenza della natura. Ma qui si trova anche il connubio uomo natura, che vi riporterà indietro nel tempo con la ferrovia che collega Mombasa a Nairobi, su cui transita una locomotiva a vapore nel bel mezzo della savana. Per quanto concerne il pernottamento, i parchi sono dotati di lodge e di campi tendati, a vostra discrezione, in cui potrete soggiornare in completa sicurezza prima di ripartire per l’avventura del giorno seguente.

Trovaci su Facebook

Il Parco Naturale di Tsavo Est è una delle aree protette più note del Kenya, e la più estesa del...
L'Amboseli National Park si estende per 39.206 ettari ai piedi del Kilimanjaro, vicino al confine...
La gita a Watamu Isola dell’amore è un’esperienza non solo per il turista amante del mare.
Gede è la città araba che risale al XIII secolo abbandonata senza un apparente motivo